Mirror – Young all’Inter dopo una lite con Solskjaer ma ha fatto bene ad entrambi

Il quotidiano inglese è tornato sull’arrivo del giocatore inglese a Milano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Come sta andando l’avventura di Young all’Inter? Ne ha parlato quest’oggi il Mirror ai suoi lettori. Il quotidiano inglese è tornato sull’addio del giocatore al Manchester United.

Il quotidiano è tornato sull’addio del giocatore al club inglese spiegando che prima di partire ebbe un colloquio con il suo allenatore di allora, Solskjaer, per dirgli che voleva andare all’Inter. 24 ore dopo il calciatore era uscito di corsa dai campi di allenamento di Carrington per allenarsi da solo in palestra. Era il suo messaggio allo United, aveva scelto l’Inter che riuscì poi a strapparlo alla società inglese per una cifra vicino ad un mln e mezzo di euro. Dopo la discussione con il tecnico il giocatore è stato escluso dalle gare contro il Norwich e il Wolverhampton.

Il Mirror ha sottolineato: “Dopo aver firmato per l’Inter, Young ha avuto un successo immediato. Antonio Conte lo ha fatto diventare parte fondamentale della sua squadra nel ruolo di terzino sinistro. Lo stesso nel quale aveva giocato nelle fasi finali del suo tempo allo United. Da quando è partito il Manchester non è stato in difficoltà, anche per l’arrivo di Telles. Young sta facendo bene in Italia e si è adattato rapidamente allo stile di gioco di Conte. Questo implica che ha preso la decisione giusta forzando l’addio. L’Inter è al secondo posto nella classifica di Serie A dopo aver perso solo una volta in 14 partite, con Achraf Hakimi che gioca sulla fascia opposta e dà all’Inter opzioni importanti su entrambe le fasce. Sembrerebbe che la mossa abbia funzionato bene per tutte le parti coinvolte, con United e Young entrambi fiorenti da quella lite a Carrington a gennaio del 2019″.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy