Zeman: “L’Inter ha costruito poco. Lotta scudetto nulla da 8 anni. Ronaldo? Meglio Quagliarella”

Il tecnico ha parlato dell’Inter e dell’andamento della Serie A

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Il tecnico Zdenek Zeman

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il tecnico Zdenek Zeman ha parlato della Serie A e di una lotta scudetto mai cominciata:

La lotta scudetto è finita presto.
«Sono otto anni che finisce prima di cominciare».

Come giudica la stagione di Ronaldo?
«Un po’ peggio di quella di Quagliarella».

Mister…
«È un campione. Ma il salto di qualità della Juve non c’è stato. Senza Ronaldo aveva raggiunto due finali di Champions».

Da chi si aspettava di più?
«Forse dal Napoli di Ancelotti, ma aprire un nuovo ciclo non è facile. L’Inter si ritrova a lottare fino all’ultimo come l’anno scorso. Ha costruito poco. Mi aspettavo un calcio migliore».

Cosa è successo alla Roma?
«Troppe cose non hanno funzionato. A partire dalla campagna acquisti, non mirata. Mi è dispiaciuto per Di Francesco ottimo ragazzo e tecnico. Se prendi uno come lui poi devi seguire le sue indicazioni. Ma oggi i tecnici contano poco».

Dopo Totti la Roma ha salutato anche De Rossi
«Capisco la delusione dei tifosi, ma cerco di capire anche il club. Un giocatore che ha dato 18 anni alla Roma meriterebbero di decidere lui quando smettere. Ma il calcio di oggi non lo permette. Mi spiace che De Rossi abbia fatto con me la peggior stagione della sua carriera: non so ancora se per colpa mia o sua».

Cosa salva del campionato?
«L’Atalanta, che gioca il calcio più europeo di tutte. La Coppa Italia della Lazio, la salvezza di Spal e Bologna. Mihajlovic ha cambiato mentalità alla squadra: con lui ha giocato sempre per vincere».

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy