L’agente di Lautaro: “Al Barça? All’Inter è tranquillo e felice. Chi lo vuole…”

Beto Yaqué ha parlato al giornale argentino Olè e ha parlato del futuro dell’attaccante e dell’interesse del Barça

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

In un’intervista concessa Olè, quotidiano argentino, Beto Yaqué, agente di Lautaro Martinez ha parlato del futuro del giocatore e della questione Barcellona.

-Va al Barcellona come hanno detto in tanti? 

Oggi sta bene dov’è. Ovviamente sta crescendo e imparando. È un ragazzo con un potenziale enorme, senza limiti, che può diventare un giocatore d’élite. Oggi la verità è che la cosa più importante è che si è abituato al calcio europeo molto rapidamente. È arrivato e ha iniziato a giocare quasi automaticamente. E quando entrava faceva gol. Così la gente ha potuto vedere le sue doti. Per quello che mette in campo ha fatto affezionare a lui la gente e questo è stato un bene perché ha cercato così di continuare a dimostrare quanto vale. 

Getty Images

-Resta all’Inter?

Ha altri tre anni di contratto. Chi vuole prenderlo deve accordarsi con l’Inter, ma lì è tranquillo, felice. Gioca e cresce. 

– A Bahia lo chiamavano già Toro?

No, questo soprannome glielo hanno dato al Racing. Prima era semplicemente Lauti. 

-Lei ha una miniera d’oro in mano, in pratica. Come ci si sente a rappresentare questo giocatore? 

Ti fa imparare. Cresci all’improvviso, un po’ come è successo a lui. Si comincia a parlare con i dirigenti delle piccole società, quelli delle giovanili, poi ho cominciato a parlare con Blanco e poi ho parlato con i ds delle squadre più importanti del mondo. Non me lo immaginavo. Poi con lui ho un rapporto importante, come quello che c’è tra padre e figlio. Ed è la cosa che mi piace di più. Siamo stati vicini anche nei momenti più difficili. 

(fonte: Olé)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy