Attacco, l’Inter ha il nome per gennaio: “Affare alla Moses, Conte ne aveva bisogno già a Kiev”

Ecco il nome per l’attacco dell’Inter a gennaio

di Marco Macca, @macca_marco

La gara di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk ha messo in evidenza alcuni limiti di rosa presenti nel reparto d’attacco dell‘Inter. Tuttosport, infatti, sostiene che, contro gli ucraini, sarebbe servito un giocatore veloce, in grado di scappare alle spalle della difesa avversaria. Da qui, riecco di moda il nome di Gervinho, già vicino all’Inter nella sessione estiva. Scrive il quotidiano:

Getty Images

Per il mercato di gennaio torna di moda un Gervinho nella mente dell’Inter. In realtà l’attaccante ivoriano e i nerazzurri sono stati vicinissimi l’ultimo giorno di mercato, quando nell’affare sarebbe dovuto entrare anche Andrea Pinamonti (…). Contro lo Shakhtar, però, all’Inter sarebbe servito un Gervinho (..). Ecco allora che l’idea potrebbe tornare in auge anche a gennaio. L’ivoriano ha un contratto con il Parma in scadenza nel giugno del 2022. I rapporti tra i due club sono ottimi e si potrebbe pertanto pensare a imbastire (magari sempre con uno scambio di prestiti) un’operazione in stile Moses“.

Getty Images

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy