Barone: “Il futuro di Chiesa? Normale che ci siano club interessati: il prossimo mercato…”

Barone: “Il futuro di Chiesa? Normale che ci siano club interessati: il prossimo mercato…”

Le parole del direttore generale viola

di Redazione1908

Il futuro di Federico Chiesa? Sia Rocco che io abbiamo un grandissimo rapporto con Federico – ha evidenziato il direttore generale viola Joe BaroneÈ un giocatore della Fiorentina, ha delle grandi potenzialità e non siamo solo noi a dirlo ma anche chi lo segue qui in Italia e all’estero. Vedremo a fine stagione quale sarà il suo pensiero e decideremo per il bene della Fiorentina il suo futuro. Ha un contratto con noi. Non è bello parlare di lui neanche per lo stesso Chiesa, normale che ci siano club a lui interessati. Ribery? Tornerà domani a Firenze. Il prossimo mercato sarà molto particolare, se si presenteranno delle occasioni giuste per la Fiorentina non ce le faremo sfuggire. Ci piacciono i giocatori italiani soprattutto quelli della nostra città e della nostra regione. Dobbiamo riscoprire i talenti locali. Vogliamo creare una squadra molto competitiva. Abbiamo già fatto sforzi importanti e ne faremo anche futuro, vogliamo una Fiorentina che faccia divertire e sia sempre più competitiva sia in Italia che a livello europeo. Serve però fare cose importanti come il nuovo stadio per Firenze e per la Fiorentina. Senza fare quello la messa è finita. Sul ‘Franchi’ si legge tanto in questi giorni. Abbiamo lavorato in tanti mesi in Lega per parlare di nuove strutture che servono a tanti club. La nostra posizione, quella di Rocco Commisso, è che vogliamo uno stadio nuovo nella zona metropolitana”.

Sulla ripresa del calcio: “Speriamo di ripartire perché vorrebbe dire che la situazione è in miglioramento e tale da poter giocare. Ho visto tanta gente in questi giorni riprendere le proprie abitudini e loro attività, e credo che sia arrivato il momento buono anche per noi. Da domani i giocatori riprenderanno singolarmente ad allenarsi, speriamo che dall’incontro di oggi si esca con una posizione certa e chiara in modo da non perdere altro tempo in modo da poter programmare sia questa stagione che la prossima”. 

(Radio Toscana)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy