Repubblica – Inter, difficoltà a cedere e c’è una ragione. Lo ha capito anche Conte che…

Repubblica – Inter, difficoltà a cedere e c’è una ragione. Lo ha capito anche Conte che…

Il giornale parla del mercato nerazzurro, in particolare delle operazioni in uscita importanti per attivare gli acquisti

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Le cessioni sono il nodo di attualità dell’Inter. Ne parla La Repubblica in un articolo di Franco Vanni nel quale si spiega quali sono le difficoltà del club nerazzurro nel cedere: “Succede, quando garantisci ingaggi alti e offri ai calciatori la prospettiva di potere davvero competere per obiettivi importanti”. Insomma il club nerazzurro deve cedere ad esempio Godin – che però non vuole rinunciare ai 5.5 mln del suo ingaggio  – e poi anche altri giocatori come Ranocchia (che non ha detto sì al Genoa per questioni economiche) o come Joao Mario, Esposito, Vecino, Asamoah, Dalbert, Perisic.

Anche Candreva è finito nella lista degli uomini da cedere. Ausilio lo ha detto chiaramente: il club nerazzurro per acquistare deve cedere. E lo aveva detto anche a Conte nella riunione di Villa Bellini. “Lo ha capito lo stesso allenatore, che già lo scorso gennaio (prima dell’emergenza Covid con relativo lockdown) diceva: “I soldini sono pochi”. La situazione economica, per l’Inter come per tutti i club, nel frattempo si è aggravata. Da qui, la necessità di cedere se si vuole poi acquistare: sia per far cassa, sia per sfoltire la rosa e liberare posto nelle liste Uefa”, si legge nello stesso articolo. Sugli obiettivi nerazzurri si continua a parlare di Kanté che però è un obiettivo difficile e di una quarta punta che potrebbe essere Pinamonti. E servirà anche un rinforzo sulle fasce.

(Fonte: repubblica.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy