Inter, c’è l’esterno sinistro tutto nuovo abbordabile a zero. “Costi non proibitivi”

Juan Bernat potrebbe rientrare tra gli obiettivi dei nerazzurri: l’austriaco, invece, è attualmente fuori portata

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Considerata l’emergenza economica legata al Covid-19, il mercato degli svincolati reciterà un ruolo fondamentale nelle prossime finestre. E l’Inter, che già da qualche anno ha pescato ottimi giocatori dai parametri zero, ha già qualche nome sul taccuino, come riporta Tuttosport: “Il più avvicinabile tra i sogni proibiti a fine contratto è David Alaba, 28 anni, duttile difensore del Bayern Monaco campione di tutto, utilizzabile sia da terzino sinistro che da difensore centrale. Il giocatore austriaco ha già deciso di lasciare i bavaresi. Ma c’è un ostacolo difficile da aggirare: la sua richiesta di ingaggio intorno ai 15 milioni di euro.

Getty Images

Adesso ne riceve 10 dal club tedesco. La possibilità di assicurarsi un elemento di questo livello senza costi di cartellino autorizza una base d’asta sullo stipendio decisamente più alta rispetto al compenso attuale. Senza dimenticare che Alaba viene seguito da Pini Zahavi, uno degli intermediari più potenti e tenaci del panorama internazionale. L’Inter se la dovrà vedere con le corazzate più ricche d’Europa. Ha costi meno proibitivi un altro laterale sinistro di una grande continentale: lo spagnolo Juan Bernat del Paris Saint Germain, 27 anni, in campo contro Alaba nella finale dell’ultima Champions League a Lisbona. Bernat guadagna 4,1 milioni”, si legge.

Foto: Sky Sport
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy