Inter, il primo nome del 2020-21: “A luglio sarà ad Appiano”. Conte lo segue già con interesse

Inter, il primo nome del 2020-21: “A luglio sarà ad Appiano”. Conte lo segue già con interesse

C’è già il primo nome per il 2020-21 dell’Inter

di Marco Macca, @macca_marco

Posto che Samir Handanovic sarà con ogni probabilità anche nella prossima stagione, l’Inter è comunque alla ricerca di un portiere che possa innalzare l’attuale livello del pacchetto degli estremi difensori. E, per il futuro, raccogliere l’eredità del portierone sloveno. Secondo ultime indiscrezioni riportate da Tuttosport, i nomi in fila sarebbero essenzialmente due: Musso e Radu. Quest’ultimo, attualmente in prestito al Parma, è il favorito, dato che a luglio tornerà ad Appiano. Conte, che lo segue già con grande attenzione, potrebbe decidere di puntare su di lui. Scrive il quotidiano:

Il vice Handanovic, come già accade alla Juventus per Szczesny e Buffon, sarà un numero 1 bis. In tal senso due sono i candidati. Il primo, non fosse altro perché è già un giocatore dell’Inter, è Ionut Radu che Beppe Marotta ha girato al Parma dopo l’infortunio di Sepe (la storia probabilmente sarebbe stata molto diversa se Handanovic si fosse fatto male soltanto una settimana fa). Il romeno tornerà alla base al termine della stagione e potrebbe anche rimanere, considerato che Conte sta seguendo con grande interesse i suoi progressi. Radu deve però vedersi da un amico di Lautaro Martinez, ovvero Juan Musso, altro portiere che trova molti sponsor all’Inter. Qualora il club nerazzurro dovesse decidere di puntare su di lui, potrebbe essere sacrificato proprio Radu nell’affare con i friulani, che a quel punto avrebbero bisogno di un numero 1. L’attualità però porta a un derby da vincere e a un numero 1 da recuperare: palla ad Handanovic, a cui Conte chiederà di parare pure il dolore“.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy