Secolo XIX – Juve su Quagliarella, la Samp non si oppone per tre motivi e pensa a Pinamonti

Pinamonti potrebbe tornare in Liguria dopo l’esperienza al Genoa

di Matteo Pifferi, @Pifferii

La Juventus è alla ricerca di un attaccante e, nelle ultime ore, è emerso con insistenza il nome di Fabio Quagliarella. Il profilo dell’attaccante della Samp piace ai bianconeri e il primo contatto con l’entourage del giocatore è stato positivo. Secondo quanto riportato dal Secolo XIX, la Samp “da un lato è rimasta “scossa”, non si aspettava un interesse di questo tipo verso il giocatore che ha eletto a simbolo, dall’altro non è intenzionata a creare impedimenti”, per tre motivi: Quagliarella è in scadenza e con la Juve ci sono ottimi rapporti, confermati dagli affari conclusi nelle ultime stagioni, oltre ad un senso di riconoscenza per l’attaccante doriano. La Samp, però, non è disposta a privarsene a gennaio gratis, al contrario di quanto desideri la Juve.

PINAMONTI ALLA SAMPDORIA? – Secondo il Secolo XIX, sono tanti i profili valutati dalla Sampdoria per un’eventuale sostituzione di Quagliarella: si parla di Cutrone, in uscita dalla Fiorentina, e Torregrossa del Brescia ma anche di Lammers dell’Atalanta e di Pinamonti, considerato un esubero dall’Inter. “In assenza di ulteriori cessioni con un budget limitato a 2,5 milioni comprensivo degli ingaggi (a causa della carenza dell’indicatore di liquidità) si può ragionare solo sulla formula del prestito con diritto o obbligo di riscatto”, chiosa il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy