C’è un paradosso scatenato da Lampard. N’Golo lo ha subito smentito mandando un sms all’Inter

Il paradosso che avvolge il futuro di Kanté

di Marco Macca, @macca_marco

Nell’ultima stagione giocata con la maglia del Chelsea, N’Golo Kanté non ha trovato la solita continuità in campo. Colpa delle scelte tecniche di Lampard, ma anche di qualche infortunio. Ben quattro, nell’ultima annata. Fattore che ha spinto l’allenatore dei Blues a consigliargli addirittura un cambio di allenamenti: “Sa solo andare a mille“, il succo della parole di Lampard nei mesi scorsi.

Ma sta qui il paradosso: sono proprio i ritmi sempre altissimi e le qualità di corsa e intensità del francese ad aver spinto Antonio Conte, suo grande estimatore, a chiederlo espressamente all’Inter come rinforzo per la prossima stagione, come uomo copertina per tentare l’assalto allo scudetto. E N’Golo non ha perso tempo per smentire il proprio allenatore, mandando al contempo un sms ai nerazzurri. Chi ha visto Francia-Svezia, come scrive la Gazzetta dello Sport, non ha potuto fare a meno di notare le straordinarie qualità di Kanté:

L’ultima stagione con Lampard potrebbe aver fatto sorgere dei dubbi a qualcuno: il campione del mondo è andato incontro a 4 infortuni, ha spinto il suo allenatore a dire che avrebbe dovuto modificare modo di allenarsi. Gli consigliava di frenare un po’: sa andare solo a mille, Lampard riteneva che fosse giunto il momento di preservarsi. Comunque, chi ha visto il match di sabato Svezia-Francia ha sentito il classico rumore “puff” dei dubbi che svaniscono. Kanté ha giocato una di quelle gare in cui sembra avere il dono dell’ubiquità“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy