Conte e l’Inter, l’idillio continua. Rapporto con Marotta solido e per la squadra è lui il leader

Conte e l’Inter, l’idillio continua. Rapporto con Marotta solido e per la squadra è lui il leader

Nessuna scollatura tra il tecnico dell’Inter e il club, lo spogliatoio lo vede come quello che può riportarli alla vittoria

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Dopo lo sfogo di Dortmund, Antonio Conte ha avuto modo di parlare con la società. Il rapporto è solido e gli obiettivi sono gli stessi, tanto che a gennaio il club cercherà di accontentare le richieste del tecnico dell’Inter.

“Antonio Conte guarda avanti, a come affrontare una strada tortuosa da qui a gennaio, quando arriveranno rinforzi. Stasera a San Siro si affaccia il Verona, reduce da due successi consecutivi, di Ivan Juric. Il tecnico croato, contestato per aver negato i cori contro Mario Balotelli, si è scusato e forte della miglior difesa del campionato (insieme alla Juve) punta a sfruttare il momento di emergenza dei nerazzurri: mancherà Sensi. Oltre ai vari Politano, Gagliardini, D’Ambrosio e Sanchez”, si legge sul Corriere della Sera.

“Il discorso di Conte però non deve alimentare false speranze negli avversari. Chi pensa a una scollatura tra l’allenatore e la dirigenza sbaglia. Il rapporto con Beppe Marotta è forte e solido, come pure quello con la squadra. Lo spogliatoio vede nell’ex c.t. l’uomo capace di guidare il gruppo alla vittoria e i calciatori sono pronti a dare l’anima per il tecnico”, aggiunge il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy