Lukaku out, Conte inventa un’altra Inter: le soluzioni studiate dal tecnico. E c’è una terza via

Le soluzioni studiate dal tecnico nerazzurro in vista delle gare contro Parma e Real Madrid

di Gianni Pampinella

In vista della gara contro Parma, Antonio Conte dovrà fare i conti con un’assenza pesante: quella di Romelu Lukaku. Anche contro il Real Madrid il tecnico nerazzurro con ogni probabilità dovrà rinunciare al belga, salvo un recupero lampo. Contro la squadra di Liverani, l’Inter non avrà a disposizione neppure Alexis Sanchez: al massimo il cileno andrà in panchina, “per lui gli sforzi vanno concentrati molto di più su Madrid che su altro“, si legga sulla Gazzetta dello Sport.

Getty Images

E allora, cosa si inventa Conte? “Da ieri pomeriggio sono iniziati i lavori per il Parma. La soluzione più scontata, per far coppia con Lautaro, è quella che porta all’esordio da titolare di Pinamonti. È anche la via più semplice, perché non snaturerebbe troppo la filosofia della squadra, aspetto da non sottovalutare in un periodo con poco tempo a disposizione per allenarsi”.

“Ma Conte ha almeno altre due soluzioni possibili. Una prevede il 3-4-2-1, modulo che fu testato anche all’inizio della scorsa stagione, il doppio trequartista, con l’inserimento di uno tra Eriksen e Nainggolan. Una terza via, confermando l’attacco a due punte, sarebbe invece avanzare Perisic vicino a Lautaro, cosa che si è vista anche contro lo Shakhtar dopo l’uscita del Toro”.

(Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy