FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Eriksen ora è dentro l’Inter. Succede l’inimmaginabile: “Conte ha un grosso dubbio”

Getty Images

Il danese continua la sua grande crescita: e ora si candida con forza ad un posto da titolare nel derby di domenica

Marco Astori

Christian Eriksen "si sente finalmente dentro quest'Inter". Non usa giri di parole La Gazzetta dello Sport per descrivere il momento del centrocampista danese, ieri autore di un'ottima partita contro la Lazio. E, come detto da Antonio Conte nel post-match, il ragazzo ora è totalmente coinvolto nel progetto. Tanto da candidarsi fortemente per un posto da titolare nel derby, complice anche l'infortunio di Arturo Vidal: "Nel caso fosse in forma - spiega La Gazzetta dello Sport, probabilmente non ci sarebbe storia: il miglior Vidal vale i centrocampisti top in Europa.

Quello che, purtroppo per Conte, finora si è visto raramente a Milano. Arturo si fa riprendere sorridente sui social mentre recupera la condizione sulla cyclette, Eriksen durante e dopo la partita contro la Lazio: oggi la differenza è questa. Per questo il buon Christian, che sta dimostrando di poter dare equilibrio vero al centrocampo nerazzurro, può sperare in una maglia da titolare nella sfida che per l’Inter potrebbe rappresentare la prima mini-fuga del campionato (in caso di successo, si porterebbe a +4 in classifica sui cugini).

Getty Images

C’è davanti una settimana piena di lavoro, al contrario di un Milan impegnato in una trasferta complicata in Europa League (giovedì c’è la sfida in casa della Stella Rossa di Belgrado): saranno giornate importanti, che serviranno a Conte per decidere. Facile pensare che se Vidal non dovesse dare le giuste garanzie tecniche, soprattutto fisiche, toccherebbe all’ottimo Eriksen ammirato contro la Lazio: tecnico e intelligente (questo si sapeva), pure prezioso in fase di interdizione accanto agli intoccabili Brozovic e Barella. Così Christian ci prova, proprio “contro” il pupillo di Conte: uno scenario inimmaginabile fino a pochissimo tempo fa", conclude la Rosea.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso