Vidal, Inter non ottimista. Affare Eriksen entra nel vivo. Marotta e Ausilio decideranno…

Vidal, Inter non ottimista. Affare Eriksen entra nel vivo. Marotta e Ausilio decideranno…

I dirigenti nerazzurri decideranno se volare a Londra domani

di Gianni Pampinella

Via Ernesto Valverde e dentro Quique Setien. Il cambio in panchina in casa Barça potrebbe avere delle ripercussioni anche sul mercato dell’Inter. Non è un mistero che l’obiettivo numero uno a centrocampo è Arturo Vidal, ma l’addio di Valverde, ai ferri corti col cileno, potrebbe cambiare lo scenario. “Con il nuovo allenatore potrebbe trovare un posto da titolare, spinto anche da Leo Messi. Attualmente l’Inter non è ottimista su un suo trasferimento, ma sarebbe sbagliato dare per morto l’affare. Vivissima invece è la trattativa per Christian Eriksen. Il 27 enne danese è sì un centrocampista, ma con caratteristiche ben diverse da quelle di Vidal: è più simile a Sensi e Brozovic“, spiega il Corriere della Sera. “L’Inter ha presentato una proposta al giocatore che si è preso un po’ di tempo per decidere. In Inghilterra danno l’affare in dirittura d’arrivo, ma non è così semplice. Andando in scadenza a giugno, Eriksen vuole valutare anche le altre offerte sul tavolo. Ci sono interessamenti di club come Real Madrid e Psg, al momento però quella dell’Inter è l’unica proposta concreta. Il problema è il Tottenham non disposto a scendere dalla richiesta di 20 milioni per un giocatore in scadenza. L’Inter però non ha intenzione di arrivare a quelle cifre. I dirigenti nerazzurri, Marotta e Ausilio, decideranno se volare a Londra domani. Nell’affare potrebbe finire Matias Vecino. Il centrocampista non è più tanto contento all’Inter e vorrebbe cambiare aria”.

VECINO – “Dovesse uscire l’uruguaiano, i colpi a centrocampo diventerebbero due. Si continua soprattutto a spingere su Frank Kessie. Dopo che il Milan ha rifiutato lo scambio con Politano, sull’esterno nerazzurro è piombata la Roma. È in dirittura d’arrivo lo scambio di prestiti con Leonardo Spinazzola, in rottura con Fonseca e valutato l’estate scorsa nell’operazione Pellegrini con la Juve 25 milioni. Entrambi i giocatori sono assistiti da Davide Lippi, l’architetto della trattativa. L’Inter continua a parlare con i rossoneri e si fa strada l’idea di un nuovo possibile scambio tra le milanesi: Vecino per Kessie. Boban al momento è freddo, ma la valutazione dei due giocatori è simile”.

YOUNG E GIROUD –  “I nerazzurri contano di chiudere entro il fine settimana o al massimo dopo la gara di Lecce Ashley Young e Olivier Giroud. Anche su di loro c’è ancora una distanza da colmare con Manchester United e Chelsea che pretendono un indennizzo troppo alto per giocatori in scadenza, l’Inter però è fiduciosa“.

(Corriere della Sera)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy