Conte ammaliato da Esposito: no secco a tutte le richieste. In estate regalo Inter

Conte ammaliato da Esposito: no secco a tutte le richieste. In estate regalo Inter

Il giovane attaccante dell’Inter sarà un’alternativa concreta alla coppia d’attacco Lukaku-Lautaro, il tecnico punta tanto su di lui

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Non è arrivato il vice Lukaku nel mercato invernale dell’Inter. Il club nerazzurro ci ha provato, seguendo Giroud, Llorente e anche altri profili. alla fine ha deciso di non affondare rimanendo con il reparto offensivo attuale. Una scelta che va a premiare anche il giovane Esposito, confermato come un’alternativa concreta alla coppia d’attacco Lukaku-Lautaro. Il tecnico Conte punta tanto sul giovane ragazzo che ha dimostrato di avere grandissime potenzialità.

Conte è rimasto ammaliato da Esposito già dopo la prima fase del ritiro estivo. Dicono che non ci sia stato un allenamento in cui non si è notata la crescita di Seba, tecnica come caratteriale. Una personalità da predestinato. Finora Esposito ha sempre sfruttato le occasioni avute, ma probabilmente la più importante è in arrivo. Con Lautaro squalificato per due giornate e Sanchez ancora controfigura di se stesso, le possibilità di vedere Esposito accanto a Lukaku domani sera a Udine sono in netto rialzo. Nelle ultime settimane l’Inter ha ricevuto diverse telefonate da club pronti ad accoglierlo in prestito Esposito per farlo maturare ulteriormente. Ma tutte hanno trovato il no fermo di Conte. Il concetto è chiaro: in nessun altro posto Esposito poteva migliorarsi se non andando ogni giorni a lezione da Lukaku, Lautaro e Sanchez, sotto l’occhio vigile del generale Antonio”, spiega Gazzetta.it.

La cessione di Politano ha tolto l’ultimo imbarazzo eventuale nella gestione del gruppo. Per chi avesse ancora dubbi, Sebastiano adesso è la vera alternativa alla Lu-La. E che nessuno pensi sia un messaggio sbagliato per le ambizioni da titolo dell’Inter: si rischierebbe di fare solo brutta figura. Esposito c’è e darà il suo contributo nella volata scudetto. Poi in estate, una volta maggiorenne, arriverà il regalo del club sotto forma di nuovo contratto. Un modo per omaggiare il suo talento e blindarlo per il prossimo futuro. Un futuro che sarà molto azzurro, magari anche sotto forma di convocazione al prossimo Europeo Under 21: per ora non è mai stato chiamato da Nicolato, ma da qui all’estate 2021 uno come Esposito fa in tempo a conquistare anche Mancini”, aggiunge il portale del quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy