Fasce Inter, Conte inflessibile: si cambia, 2 vanno e 2 restano. Ecco il quartetto del futuro

L’Inter si prepara a rivoluzionare la batteria degli esterni: Antonio Conte vuole giocatori di qualità, Marotta lavora a più colpi

di Redazione1908

L’Inter riflette. Le fasce sono state spesso fonte di problemi per Antonio Conte, tanto è vero che il tecnico ha chiesto (e ottenuto) due rinforzi a gennaio. Per il futuro, però, il ricambio potrebbe non essere finito.

Young e Candreva sono certi di esserci anche l’anno prossimo, di Moses i nerazzurri dovranno discutere con il Chelsea, Biraghi sembra destinato a tornare a Firenze e Asamoah a salutare. E allora su chi sta lavorando Beppe Marotta?

L’Inter sulle fasce deve anche svecchiare e pensare al domani. Ecco allora, spiega la Gazzetta dello Sport, “che torna di moda, innanzitutto, Emerson Palmieri, già con Conte al Chelsea per 6 mesi: mancino puro, il 25enne italobrasiliano ex Roma è da sempre nel mirino di Antonio. Ma sul taccuino di Zhang ci sono anche Nelson Semedo e Junior Firpo: il portoghese ha 26 anni, il dominicano naturalizzato spagnolo 23. Il primo gioca a destra, il secondo a sinistra: sono loro i giocatori che piacciono di più alla dirigenza se decollerà l’affare Lautaro-Barça e l’Inter dovesse scegliere le contropartite da aggiungere ai 90 milioni cash per il Toro“.

Un quartetto con Semedo, Candreva, Emerson Palmieri e Young sarebbe sicuramente di gradimento per Conte. Ma servono diversi incastri perché gli obiettivi di Marotta vadano a segno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy