SM – Giroud-Mertens ma non solo: Marotta disegna la nuova Inter. E per Tonali e Chiesa…

A riportarlo è Sport Mediaset

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Mentre si resta in attesa di capire se il campionato riprenderà, Beppe Marotta è già al lavoro per programmare il futuro: secondo quanto riportato da Sport Mediaset, i nerazzurri punteranno sull’esperienza dei parametri zero: per Giroud, c’è un accordo da gennaio per un biennale ma tutto dipenderà dal Chelsea, che ha un diritto di prolungare il contratto per un’altra stagione. In caso di no dei Blues, Giroud andrà a recitare il ruolo di vice-Lukaku, elemento che è mancato finora a Conte.

MERTENS E ITALIANI – L’Inter monitora anche la situazione legata a Dries Mertens e punta sull’amicizia con Lukaku: il belga, infatti, è in scadenza con il Napoli e non sembra vicino al rinnovo. L’Inter ha pronto un biennale da 6 mln all’anno con possibile appendice in Cina, un’offerta allettante ma che necessita di una presa di posizione del giocatore. I nerazzurri, però, non hanno mollato la presa per Chiesa e Tonali: per i due italiani, l’Inter potrebbe investire il tesoretto per l’eventuale cessione di Icardi o Lautaro Martinez. E Antonio Conte potrebbe recitare un ruolo decisivo con le sue telefonate per far capire appieno il progetto nerazzurro.

YOUNG-MOSES E SANCHEZ – Sport Mediaset, poi, ribadisce che l’Inter abbia deciso di prolungare di un anno il contratto con Young, uno dei migliori sin dall’arrivo a gennaio. Non sarà riscattato, invece, Moses così come Sanchez che tornerà allo United. Jan Vertonghen, invece, non rientra più nei piani nerazzurri.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy