Inter stanca e testa alla Lazio. Conte lascia un indizio: l’anti Milinkovic-Savic rimane fuori

Inter stanca e testa alla Lazio. Conte lascia un indizio: l’anti Milinkovic-Savic rimane fuori

Sconfitta per l’Inter con il Napoli, nerazzurri stanchi fisicamente e mentalmente e ora dovranno preparare la delicata sfida con la Lazio

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Sconfitta per l’Inter nell’andata delle semifinali di Coppa Italia. Oggi giorno di riposo per i nerazzurri concesso da Conte per preparare al meglio la gara con la Lazio.

“L’Inter gioca poco e male, perdendo meritatamente 1-0 con il Napoli che nelle ultime sei partite a San Siro (Milan compreso) aveva raccolto solo due pari e segnato un misero gol. Soprattutto, complica la missione nerazzurra di tornare dopo 9 anni in finale di Coppa e lascia a Conte dubbi verso la sfida-scudetto di domenica in casa Lazio. 

Il pensiero della Lazio si intuisce solo nella rinuncia a Vecino, anti Milinkovic da far rifiatare. Conte, di nuovo ammonito per proteste, a metà ripresa ha provato ad alzare ritmo e qualità con Eriksen e a ruota con il deludente Sanchez per Moses. Ne ha ricavato solo un mischione al 75’ a due passi da Ospina, due tiri da lontano del danese e una chance sulla sirena per D’Ambrosio, murato dal portiere. Davvero troppo poco per evitare la doccia gelata dopo il delirio del derby”, spiega La Stampa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy