Conte vuole un’Inter più azzurra. Castrovilli, Tonali, Chiesa e non solo: tutti gli obiettivi

Conte vuole un’Inter più azzurra. Castrovilli, Tonali, Chiesa e non solo: tutti gli obiettivi

Il tecnico vuole continuare sulla linea di investire sugli italiani per la sua Inter, il club si muove per migliorare la rosa

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Sandro Tonali, Gaetano Castrovilli e Federico Chiesa

L’Inter ragiona sul futuro e tiene d’occhio quelli che possono essere gli obiettivi di mercato per migliorare la rosa a disposizione di Antonio Conte. Ma nelle recenti sessioni, e molto probabilmente anche in quelle future, la tendenza dell’Inter è cambiata: si cercano profili sul mercato italiano, giocatori legati alla Nazionale italiana. È successo con Barella e Sensi, ma anche in passato con Gagliardini e Bastoni. Questi gli obiettivi azzurri per l’Inter, ruolo per ruolo, secondo La Gazzetta dello Sport:

PORTIERE“L’investimento per il portiere verrà rimandato con ogni probabilità all’estate 2021, quando si comincerà a pensare al post Handanovic. Oltre a Musso, l’Inter segue con attenzioni Pierluigi Gollini, numero uno dell’Atalanta e probabile terzo azzurro al prossimo Europeo. Anche per questo Gollini difficilmente si muoverà nel prossimo mercato. L’Atalanta spara alto (25 milioni) e il giocatore vuole il posto da titolare per non perdere il posto in azzurro”.

DIFESA“Sull’esterno sinistro – l’obiettivo da tempo resta Emerson Palmieri, terzino del Chelsea con un passato a Palermo e Roma. Fu Conte a volerlo a Londra ed è lo stesso ex c.t. che oggi spinge per averlo al più presto in nerazzurro. Italobrasiliano, vanta 7 presenze con l’Italia dal settembre 2018″.

CENTROCAMPO – “Serve una mezzala di corsa, interdizione e inserimento senza palla e l’identikit perfetto resta Castrovilli della Fiorentina: un giovane già pronto, proprio come piace all’Inter. E a proposito di “piccoli veterani”, Sandro Tonali resta la soluzione preferita per il ruolo di regista del futuro, magari crescendo alle spalle di Brozovic e con meno pressione addosso. L’ostacolo è la richiesta enorme di Cellino per lasciar partire il suo gioiello.

ATTACCO“Federico Chiesa, obiettivo dichiarato e probabilmente prossimo protagonista dell’eterna sfida sul mercato tra Inter e Juve. Operazione da 70 milioni tra cash e contropartite tecniche: per Conte potrebbe giocare sia in attacco sia a tutta fascia, per l’Inter rappresenterebbe una bella polizza per un futuro sempre più azzurro”, sottolinea Gazzetta,it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy