FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Inter, poche certezze e tanti dubbi sulle fasce. Due le conferme, tutti gli altri sotto esame

Getty Images

Hakimi e D'Ambrosio continueranno il loro percorso all'Inter, ma gli altri esterni sono in bilico e la loro riconferma appare molto incerta

Andrea Della Sala

Nell'Inter di Conte un ruolo fondamentale lo svolgono gli esterni. Nel 3-5-2 del tecnico nerazzurro i giocatori di fascia hanno un peso importante nella formazione, per questo il club nerazzurro ha investito, e non poco, su Hakimi. Ma dovrà migliorare anche la fascia sinistra e decidere cosa fare con gli attuali interpreti del ruolo.

Getty Images

"Oggi risulta difficile ipotizzare arrivi, partenze e conferme per via di una situazione societaria che resta da definire. Nonostante ciò, sembra comunque destinato a salutare Kolarov, che finora non ha rispettato le attese. Discorso diverso per Young, un titolare nel 3-5-2: qualche passaggio a vuoto c’è stato, ma in generale, considerando il suo primo anno e mezzo a Milano, il bilancio può essere considerato positivo. Per Darmian, nel corso del mercato pre-campionato, fu mantenuto un vecchio accordo con il Parma: Conte aveva bisogno di un jolly pronto da subito, Matteo risultò una buona soluzione in prestito. Anche per lui, però, la permanenza è tutt’altro che sicura", spiega Gazzetta.it.

Riconferma per Hakimi, rinnovo per D'Ambrosio. Tutti gli altri in dubbio

"Discorso simile per Perisic, reduce dal Triplete con il Bayern Monaco, ma sempre troppo discontinuo in nerazzurro: il numero 14 ha ancora un anno di contratto, tuttavia i 5 milioni di euro netti di ingaggio rappresentano un ‘mattone’ non banale per le casse del club. E se arrivasse un’offerta da almeno 10 milioni, sarebbe uno dei primi a salutare Appiano Gentile.Oltre ad Hakimi, come detto l’unico sicuro di proseguire è D’Ambrosio. La società gli presenterà un rinnovo sul tavolo non appena la situazione generale sarà più chiara: firmerà fino al 30 giugno 2022, ma non si esclude che l’accordo venga esteso al 2023. Dopodiché, toccherà al mercato: Hakimi ok, D’Ambro pure. Per il resto, si vedrà", spiega il portale sportivo.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso