FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, Inzaghi fa gola in Europa: “Sondaggi da 2 club: contromossa Marotta”

Inter, Inzaghi fa gola in Europa: “Sondaggi da 2 club: contromossa Marotta”

Proprio i risultati in campo internazionale degli ultimi dodici mesi, oltre alla visibilità che gli ha dato l’Inter, stanno trasformando Inzaghi nel tecnico dei desideri anche all’estero

Marco Astori

E' Simone Inzaghi l'uomo del momento in casa Inter, com'è giusto che sia. Arrivato nell'incertezza, anche legata ad un mercato che ha visto diverse uscite illustri, il tecnico si è subito imposto conquistando già due obiettivi stagionali: ottavi di Champions League e Supercoppa. E qualche club europeo, scrive il Corriere dello Sport, ha cominciato ad apprezzarlo seriamente: "Proprio i risultati in campo internazionale degli ultimi dodici mesi, oltre alla visibilità che gli ha dato l’Inter, stanno trasformando Inzaghi nel tecnico dei desideri anche all’estero. Nulla di concreto, al momento, ma alcuni sondaggi con l’entourage di Simone sono stati fatti dall’Atletico Madrid, che potrebbe separarsi da Simeone a giugno del 2023, e da Rangnick, attuale tecnico del Manchester United, destinato in tempi brevi a diventare il manager della ricostruzione.

 Getty Images

L’allenatore nerazzurro ha un contratto con l’Inter di due anni: al momento non ci sono stati contatti per un eventuale rinnovo, perché il presidente Zhang e il dg Marotta vogliono arrivare alla conclusione della stagione prima di procedere con un rinnovo che sembra quasi scontato. Inzaghi fino al 2025 con il raddoppio di uno stipendio che ora oltrepassa i tre milioni netti a stagione: se dovesse vincere anche lo scudetto, l’Inter romperebbe gli indugi cercando di trasformare l’allenatore-scommessa nell’allenatore-certezza, sempre che non si intrometta un grande club straniero. Simone sta per iniziare anche un corso approfondito di inglese perché il suo desiderio è quello di diventare un uomo internazionale: l’ambizione e le capacità non gli mancano, altrimenti si sarebbe accomodato ancora per due o tre anni alla Lazio accettando le offerte dell’ultima ora di Lotito", si legge.

tutte le notizie di