Difesa colabrodo e solo tre vittorie in stagione: Inter mai così male da dopo il Triplete

I numeri condannano la formazione di Antonio Conte

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Prosegue il momento difficile dell’Inter di Antonio Conte, che perde contro il Real Madrid e vede ora ridursi al lumicino le speranze di qualificarsi per gli ottavi di finale di Champions League. Una partenza decisamente opaca per i nerazzurri, in campionato come in Europa, in una stagione che avrebbe dovuto confermare quanto di buono costruito nello scorso anno. Due sono i dati più allarmanti: quello dei gol subiti e quello delle vittorie fin qui conquistate.

Getty Images

NUMERI – Come evidenzia Sky Sport, i numeri condannano in maniera inequivocabile la formazione di Antonio Conte: l’Inter, negli anni post Triplete, non aveva mai cominciato così male per gol subiti e vittorie conquistate nelle prime 9 gare fra campionato e coppe. Con già 15 reti al passivo e solamente 3 successi i nerazzurri stanno facendo anche peggio della tribolata stagione 2011/12, iniziata con Gasperini in panchina, proseguita con Ranieri e terminata con Stramaccioni.

Sky Sport

INVOLUZIONE – “Dati che fanno riflettere: l’Inter aveva acquisito, dall’inizio di luglio e per tutta la scorsa Europa League – finale esclusa – mentalità, continuità e solidità difensiva. È vero che ha lavorato pochissimo da dopo la fine della scorsa stagione, è vero che ha messo dentro delle novità tattiche, ma è anche vero che questa stagione ripartirà dopo la sosta per le Nazionali con impegni ogni tre giorni, non ci sarà molto tempo per sistemare le cose: o rimedi subito e cerhi di recuperare, o se perdi altro tempo il gap non le recuperi più. Conte deve insistere in quella che è la sua filosofia e i giocatori non devono reiterare gli errori commessi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy