Inter, non solo Mertens: Raiola ti porta Kean, Marotta ha la carta per convincere l’Everton

I nerazzurri sono pronti a rivoluzionare il proprio reparto offensivo

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Moise Kean, Everton

L’Inter, in vista della prossima stagione, è pronta a rivoluzionare il proprio reparto offensivo: con Lautaro che potrebbe finire a Barcellona, Sanchez che farà ritorno al Manchester United ed Esposito che potrebbe essere ceduto in prestito per fare esperienza, al momento l’unica certezza di Antonio Conte rimane Romelu Lukaku. Per questo motivo la dirigenza nerazzurra è al lavoro per trovare i rinforzi migliori: secondo Tuttosport, i primi nomi sulla lista interista sono quelli di Dries Mertens e Moise Kean.

MERTENS – “(Marotta) è pronto a dargli asilo a Milano come erede di Alexis Sanchez (che tornerà al Manchester United) oppure come sostituto di Martinez (in quel caso arriverà pure un’altra punta). Mertens da tempo ha sul piatto l’offerta del Monaco (contratto ricco, ma campionato non troppo “stimolante”), quella del Chelsea e – soprattutto – quella dell’Inter, dove gode della sponsorizzazione di Lukaku“.

FATTORE RAIOLA – “In caso (più che probabile) di addio di Martinez, l’Inter dovrebbe prendere un altro attaccante. […] Tutti gli indizi portano a Moise Kean, anche per la volontà da parte di Marotta di riaprire il canale diplomatico con Mino Raiola che si era bruscamente interrotto ai tempi di Moratti dopo la tormentata cessione di Mario Balotelli al Manchester City. Marotta e Ausilio avrebbero già voluto Kean la scorsa stagione (ma il rischio era di farsi trascinare in una trattativa che avrebbe avuto Icardi come protagonista) mentre ora hanno mani libere e, soprattutto, hanno un giocatore che a Carlo Ancelotti piace tantissimo, ovvero Matias Vecino, il cui cartellino può essere valutato i 25 milioni che l’Everton chiede per Kean“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy