FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, spallata letale alla Vecchia Signora. Da Conte una lezione severa al Maestro

Getty Images

L'analisi di Fcinter1908.it su Inter-Juve di ieri sera al Meazza

Daniele Vitiello

Alla fine il campo ha parlato, spazzando via polemiche e speculazioni varie. Come spesso accade, il rettangolo verde ha spiazzato chi aveva puntato il fucile ed aveva il colpo in canna, forte di motivazioni disintegrate nel giro di pochi minuti. E' toccato ai detrattori dell'Inter stavolta inghiottire il boccone amaro. Serata da dimenticare per chi aveva già tweet e titoli pronti per punzecchiare i nerazzurri. Maledetto - per loro - Vidal che con quel gol ha tolto ogni possibilità di critica a proposito del fantomatico bacio al logo della Juventus. Sembrava servito su un piatto d'argento l'assist per rinvigorire polemiche sul cileno. Arturo invece ha preferito quello d'oro diNicolò Barella per aprire le danze al Meazza con il suo primo gol in campionato con la maglia nerazzurra.

Lo spettacolo pirotecnico del Meazza si è articolato in due tempi. Prima del calcio d'inizio all'esterno, dopo - e per tutti i 90' - all'interno dell'impianto. Nerazzurri protagonisti di una delle prestazioni migliori della gestione Conte. Tutto è filato nel verso giusto perché, va sottolineato, il tecnico è stato impeccabile nella preparazione e stavolta anche nella gestione della gara. L'Inter continua a sbagliare molte, troppe occasioni, ma è riuscita comunque ad archiviare in fretta una questione che avrebbe potuto altrimenti complicarsi col passare dei minuti. Ciascuno dei calciatori ha seguito in pieno lo spartito di Conte e il risultato è sotto gli occhi di tutti. Una lezione in piena regola al 'maestro' Pirlo, che da calciatore sarà stato anche tra i migliori di tutti i tempi, ma in veste di allenatore sembra lontano dalla cerchia ristretta dei grandi alla quale è iscritto ormai da tempo il suo ex mister. Solo col tempo il tecnico bianconero riuscirà a smaltire la rabbia e la delusione per un KO così clamoroso.

In attesa di conoscere quali saranno i risvolti a livello societario della trattativa imbastita da Suning e BC Partners, i nerazzurri hanno rifilato una spallata irriverente e potenzialmente letale alla Vecchia Signora. L'obiettivo nel breve termine è mettere il muso davanti a tutti al giro di boa. Non ipotecherebbe nulla, ma darebbe respiro ad un ambiente messo seriamente sotto pressione negli ultimi giorni. Le voci che si rincorrono sono diverse, sebbene sembrano non avere per nulla destabilizzato lo spogliatoio. I timidi segnali social di Steven Zhang dalla Cina non leniscono la delusione che al momento il tifo nerazzurro prova nei confronti della proprietà. Solo rivederlo in Italia aiuterebbe davvero a distendere le tensioni. Sperando, in ogni caso, che si arrivi ad una conclusione prima possibile.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso