Inter, riecco Izzo: sul tavolo uno scambio col Torino. Incontro a breve, c’è la formula ‘perfetta’

Il club nerazzurro lavora con il Torino a uno scambio per accontentare il tecnico Conte

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Inter e Torino ne avevano già parlato a inizio mercato estivo e si sono ripromesse di vedersi. Lo scambio alla pari tra Izzo e Vecino è molto più di un’idea. Il difensore piace tanto ad Antonio Conte, che lo reputa perfetto per la sua difesa a tre e ha bisogno di validi ricambi in vista di una stagione lunghissima e ricca d’impegni, mentre l’uruguaiano risolverebbe molti problemi a Giampaolo in mezzo al campo.

In estate i due club speravano di fare cassa ma non ci sono riusciti. Su Izzo c’erano Fiorentina, Roma e Lazio, mentre l’Inter aveva imbastito una trattativa con il Napoli per Vecino. Ad oggi l’unica certezza è che i due non fanno parte dei rispettivi progetti tecnici e non rientrano nei piani dei loro allenatori.

Tuttosport spiega che Torino e Inter hanno capito che dai due non possono arrivare milioni e che tenerli ai margini della rosa peggiorerebbe le cose. L’idea è lo scambio di prestiti per rivalorizzare i due, con pagamento dell’ingaggio. Poi appuntamento fissato a giugno per riparlarne. E non è da escludere il fattore legato al bilancio: scambiandosi i due giocatori ad una cifra molto alta (dai 20 ai 25), Inter e Torino metterebbero a segno plusvalenze importanti.

Le due società lavorano per trovare una soluzione definitiva. Ausilio e Vagnati si vedranno presto per poter sistemare gli esuberi senza aspettare gli ultimi giorni di gennaio e chiudere un’operazione che farebbe tutti felici: società, tecnici e calciatori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy