Kulusevski, si muove Zhang. L’Inter vuole bloccarlo per giugno, distanza di soli 5 milioni

Il centrocampista di proprietà dell’Atalanta è il grande obiettivo dell’Inter. Richiesta di 40 milioni, Marotta arriva fino a 35 e tratta

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Dejan Kulusevski, Parma

L’Inter ha accelerato nella corsa a Dejan Kulusevski. Il centrocampista di proprietà dell’Atalanta, ora in forza al Parma, è diventato un obiettivo primario per il club nerazzurro, tanto da scomodare anche il presidente.

“Steven Zhang e l’a.d. Beppe Marotta hanno incontrato ieri, all’ora di pranzo, il collega dell’Atalanta Luca Percassi. Non era la prima volta, non sarà neppure l’ultima. Perché il meeting, durato meno di un’ora, non è stato risolutivo. Ma è servito ad avvicinare le parti. L’Inter conosceva già la valutazione che l’Atalanta dà del proprio calciatore, ora in prestito al Parma: 40 milioni di euro. E per la prima volta Marotta ha fatto una cifra, ipotizzando un affare complessivo, tra parte fissa e parte variabile legata ai bonus, da 35 milioni“, rivela La Gazzetta dello Sport.

“Cinque milioni di distanza: ragionando in questi termini di grandezza, non siamo certo di fronte a ostacoli insormontabili. Ci sono però alcuni aspetti da chiarire. L’incontro ha fatto scendere di molto la possibilità che lo svedese di origini macedoni possa sbarcare a Milano già a gennaio. Il Parma in questo senso sarebbe stato rassicurato, nonostante nei giorni scorsi dagli stessi emiliani non fossero arrivate parole di totale chiusura. Si ragiona dunque in ottica giugno. E siccome l’Inter è totalmente convinta della forza del giocatore – a lungo visionato dagli uomini di Antonio Conte, dal quale è arrivato il placet –, Zhang ha dato il via libera per chiudere l’operazione il prima possibile, provando ad anticipare la concorrenza. Ecco perché l’idea di Marotta e Ausilio è quella di bloccare adesso lo svedese per poi farlo sbarcare in nerazzurro a giugno. L’Atalanta si è detta disponibile. Ma vuole farlo alle sue condizioni, ovvero a quota 40 milioni. Forte com’è, Percassi, dell’interesse concreto di diversi club. Due su tutti: in Italia la Juventus continua a mandare segnali quotidiani all’Atalanta, pur senza essere scesa ancora in campo come il club interista. E dalla Premier League va registrato il forte interesse del Manchester United. Sono questi i due club che l’Inter deve seminare per chiudere l’affare. Le probabilità che accada, ora, sono comunque elevate”, aggiunge il quotidiano.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy