Youth League, l’Inter comincia con il botto: 4-0 allo Slavia Praga, doppietta per Esposito

Youth League, l’Inter comincia con il botto: 4-0 allo Slavia Praga, doppietta per Esposito

I nerazzurri conquistano i primi tre punti del loro cammino europeo: in rete anche Oristanio e Vergani

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Inter-Slavia Praga, Youth League

Comincia come meglio non potrebbe il cammino dell’Inter Primavera in Youth League: i ragazzi di Armando Madonna superano lo Slavia Praga con un netto 4-0 e conquistano i primi tre punti del loro cammino europeo. Decisive le reti di Esposito (doppietta), Oristanio e Vergani. Il tecnico nerazzurro conferma il 3-5-2 visto a Pescara, con due sole novità di formazione: a sinistra spazio a Burgio al posto di Colombini, in attacco tocca all’attesissimo Sebastiano Esposito, “prestato” dalla Prima Squadra. Comincia bene l’Inter, che prova a chiudere lo Slavia Praga nella propria metà campo. Il forcing nerazzurro viene premiato intoro alla mezz’ora: Agoume pesca in mezzo all’area di rigore Esposito, il gioiello interista si libera della marcatura del difensore avversario e mette in fondo al sacco con un tiro che si infila sotto le gambe del portiere. Nella ripresa gli ospiti partono meglio, ma i ragazzi di Madonna non hanno difficoltà a contenere la sfuriata ceca e trovano la via del raddoppio ancora con Esposito, che trasforma il calcio di rigore assegnato per fallo su Vergani. Lo Slavia Praga accusa il colpo e l’Inter dilaga: Oristanio, appena entrato, si ripete dopo il gol segnato a Pescara e fa tris, Vergani su rigore fissa il punteggio sul definitivo 4-0. Buona la prima per l’Inter di Madonna, che sabato torna in campo per la seconda giornata di campionato: avversario di turno, la Fiorentina.

Esordio stagionale in Youth League per l’Inter Primavera, reduce dalla vittoria in rimonta contro il Pescara nella prima giornata di campionato. I ragazzi di Armando Madonna affrontano lo Slavia Praga, preludio della sfida di Champions League di questa sera che vedrà fronteggiarsi le Prime Squadre. Il tecnico nerazzurro conferma il 3-5-2 visto a Pescara, con il rientro dal primo minuto di Sebastiano Esposito; l’altra novità rispetto al match di sabato è Burgio, che prende il posto di Colombini sulla fascia sinistra. Arbitra il rumeno Marcel Birsan, calcio di inizio alle 14.

Formazioni ufficiali:

INTER: 1 Pozzer; 2 Kinkoue, 14 Ntube, 6 Pirola; 7 Persyn, 17 Gianelli, 5 Agoume, 4 Schirò (C), 15 Burgio; 9 Vergani, 10 Esposito
A disposizione: 12 Stankovic, 3 Colombini, 8 Attys, 11 Fonseca, 13 Vaghi, 16 Squizzato, 18 Oristanio
Allenatore: Armando Madonna

SPARTA PRAGA: 29 Sirotnik; 8 Hosek, 3 Vincour (C), 5 Stetka, 9 Kosek; 10 Vit; 13 Doudera, 19 Vanek, 17 Cerv, 16 Silva Estebam; 12 Toula
A disposizione: 1 Surovcik, 4 Barta, 7 Zeronik, 11 Zinhasovic, 14 Alijagic, 20 Matjs, 22 Kristan
Allenatore: Martin Hyský

Arbitro: Marcel Birsan

(segui i risultati in tempo reale delle altre gare di Youth League)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy