FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Lukaku nella storia, Lautaro ha svoltato: Inter, nessuno ha una coppia così

Getty Images

I due attaccanti nerazzurri sono stati i grandi protagonisti del successo nel derby: già raggiunta quota 30 gol stagionali

Fabio Alampi

L'Inter si gode il trionfo nel derby, la vetta della classifica e la coppia dei sogni Romelu Lukaku-Lautaro Martinez: ancora una volta i due attaccanti nerazzurri si sono rivelati determinanti, e con i 3 gol segnati ieri salgono a quota 30 reti in campionato (17 il belga, 13 l'argentino). Due giocatori che, come scrive La Gazzetta dello Sport, stanno facendo la differenza in Italia, e che in Europa hanno pochissimi rivali: "La Lu-La sta scrivendo la storia. Per adesso è momentanea, a fine stagione appuntamento per le somme. Oggi Lukaku e Lautaro sono nella top five delle coppie d'attacco più prolifiche di sempre dell'Inter, dopo 23 giornate di campionato. Il 30 e lode nel giorno del derby è un appuntamento col destino: davanti solo altre quattro coppie avevano fatto meglio. Ma parliamo di altre epoche: per intendersi, i più «recenti» sono Angelillo e Firmani del 1958-59. [...] In Italia nessuno tiene il passo, in Europa solo Lewandowski e Muller con il Bayern viaggiano a ritmi più elevati".

 Getty Images

Lukaku nella storia dei derby di Milano

"L'invidia è per gli altri, questi due se li gode Conte. Prendi Lukaku. Cinque derby giocati, cinque gol: è da record, nessuno prima di lui era riuscito a firmare una striscia simile in assoluto in una stracittadina. E allora ha ragione Romelu. Ha ragione quando chiama il pallone nel secondo tempo, lo butta in avanti e chiude con il 3-0 urlando: «I'm the f...ing best! Io! Io! Te l’ho detto!». Sono il migliore, la traduzione per quel che è possibile riportare. Ed è chiaro che vale come un messaggio urlato al mondo, ma in particolare a Ibrahimovic, dopo lo scontro del derby di Coppa Italia. Romelu va lì con lo sguardo: la prima parte della frase è tutta per Zlatan, poi il belga viene sommerso dai compagni ed è gioia totale, oltre che quella personale, peraltro rafforzata anche dalla prima posizione in solitaria nella classifica cannonieri della Serie A".

 Getty Images

Il segreto della svolta di Lautaro

"Di queste 23 partite, Lautaro non ne ha saltata neppure una. Il dato rende l'idea di quanto il Toro sia centrale per Conte e per l'Inter. Prestazione perfetta, l'intesa con Lukaku è il simbolo di questo primo posto. [...] Il segreto è tutto in una figlia, Nina, nata 21 giorni fa e che evidentemente lo fa dormire molto, a giudicare dalle prestazioni dell'argentino: da quando è diventato papà, Lautaro ha segnato 4 gol in cinque partite".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso