Nuovo San Siro – Inter e Milan, presentata oggi l’integrazione a Palazzo Marino: i dettagli

I club nerazzurro e rossonero hanno presentato il nuovo progetto relativo alla costruzione del nuovo stadio San Siro di Milano

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Procede a grandi passi la realizzazione da parte di Inter e Milan del nuovo San Siro, impianto che ospiterà le partite delle due squadre di Milano. In una nota ufficiale, i due club hanno annunciato di aver depositato nella giornata di oggi l’integrazione dello studio di fattibilità e il nuovo piano economico finanziario del progetto di valorizzazione dell’ambito di San Siro.

Il progetto prevede la costruzione di un nuovo stadio dai più elevati standard internazionali e la rifunzionalizzazione dell’attuale impianto Giuseppe Meazza, con la creazione di uno Sports and Entertainment District, moderno, sostenibile e a beneficio della cittadinanza” si legge nel comunicato.

Il nuovo studio di fattibilità ha confermato gli obiettivi del progetto, ovvero quelli di garantire ai cittadini attività sportive, ricreative e culturali all’interno del distretto, molte delle quali a titolo gratuito. Si parla, infatti, di un’area pedonale pari a circa 220mila mq, con verde pubblico raddoppiato da 56mila a 106mila mq.

I due club vorrebbero mantenere gli elementi iconici dell’attuale impianto Meazza con la loro rifunzionalizzazione all’interno del nuovo distretto. Il nuovo piano prevede una riduzione delle volumetrie rispetto alla proposta iniziale, con un totale di 145 mila mq di SL, equivalenti a un indice edificatorio di 0,51 mq/mq.

La proposta di oggi rappresenta un passaggio tecnico necessario alla conclusione del procedimento relativo alla dichiarazione di pubblico interesse. “Come previsto dalla stessa Delibera, la documentazione protocollata oggi, frutto di diversi mesi di lavoro, sarà oggetto di una verifica di ottemperanza tecnica da parte degli uffici comunali. A valle di tale istruttoria, la Giunta Comunale potrà confermare il pubblico interesse“.

Nei prossimi mesi, Inter e Milan sceglieranno il progetto definitivo per l’approvazione definitiva e la dichiarazione di pubblica utilità.AC Milan e FC Internazionale Milano confermano la loro volontà, nonostante il difficile contesto attuale, di voler avviare a Milano un progetto di eccellenza, che genererà tra i 3.000 e 3.500 nuovi posti di lavoro, migliorerà un’importante area urbana della città, e rappresenterà una straordinaria opportunità di rilancio per la Città di Milano e per il calcio italiano” conclude la nota.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy