Perisic, Joao Mario, Lazaro, Icardi, rebus riscatti: Inter, a rischio più di 100 milioni

Perisic, Joao Mario, Lazaro, Icardi, rebus riscatti: Inter, a rischio più di 100 milioni

Il mercato in entrata dei nerazzurri dipende dal futuro dei calciatori in esubero

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Perisic, Joao Mario e Lazaro: dal futuro di questi tre calciatori può dipendere il prossimo mercato in entrata dell’Inter. Senza dimenticare Icardi, il cui futuro a Parigi è ancora tutto da definire. Come scrive il Corriere dello Sport, dalla cessione definitiva di questi quattro esuberi può arrivare un tesoretto da più di 100 milioni di euro: “Perisic, Joao Mario e Lazaro: un complessivo da 60 milioni che l’Inter spera di incassare dai diritti di riscatto ma che resta fortemente in bilico. Sperando che da Parigi non ci siano contrattempi di sorta, ovvero niente scherzi sulla conferma in Francia di Mauro Icardi“.

PERISIC – “L’Inter ha già dovuto mettere in freezer il futuro di Ivan Perisic. […] Niente venti milioni, almeno per adesso. Cifra che è destinata a scendere, probabilmente l’unico modo affinchè l’Inter e i bavaresi trovino un punto d’incontro. La ripresa del campionato tedesco è senz’altro un modo per valorizzare Perisic, che già ha totalizzato cinque gol e otto assist in stagione. In più, riprendendo il croato ci sarebbe anche quel gravoso ingaggio di 4,6 milioni all’anno per l’Inter. Che si tiene come soluzione d’emergenza un nuovo prestito al Bayern dell’esterno“.

JOAO MARIO – “La Lokomotiv Mosca non sembra intenzionata al riscatto. […] L’Inter quattro anni fa lo ha pagato oltre quaranta milioni, ora si augura di ricavarne i diciotto previsti“.

LAZARO – “Differente è il discorso per Lazaro, spedito in Premier League al Newcastle dove è sceso in campo cinque volte. Il trasferimento in gennaio sembrava avere tutta l’aria di un rientro dalla spesa, per l’esterno costato 22 milioni dall’Herta Berlino. Con il cambio di proprietà del club inglese, invece, è tutto in discussione“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy