FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, da Suning “ampie garanzie alla Covisoc su gestione per 2021. Fondi, lo scenario”

La cessione dell'Inter è un tema tutt'altro che agevole. Bc Partners non è ancora fuori dalla corsa ma si fanno avanti altri fondi

Redazione1908

Adesso è plausibile che Goldman Sachs, la banca d’affari che sta assistendo Suning, batta altre piste. A partire dal fondo svedese Eqt, presente in Italia con le controllate Facile.it (comparazioni online) e Lima (ortopedia) e interessata a Jakala (marketing digitale) ed Eolo (fibra ottica). Fino a investitori finanziari attivi però nel business dei crediti distressed come Pillarstone o Fortress, scrive Milano Finanza.

Ma Suning, malgrado il momento difficile, sembra aver fornito le garanzie necessarie per la gestione corrente dell'Inter per l'anno solare in corso.

"Questo perché l’Inter, a fronte di ricavi per 372,4 milioni e una perdita di 102,4 milioni ha una posizione finanziaria netta negativa vicina ai 400 milioni. I bond in circolazione sul mercato ammontano a 380 milioni. Suning ha dato ampie garanzie alla Covisoc per la continuità aziendale almeno per tutto il 2021", scrive ancora Milano Finanza.

Ma va detto che il colosso proprietario dell'Inter deve far fronte non solo allo stop agli investimenti esteri imposti dal governo cinese, ma anche ai 520 milioni di euro di bond dei cinque bond unsecured in scadenza quest’anno.

https://www.fcinter1908.it/primo-piano/bellinazzo-inter-azionariato/

tutte le notizie di

Potresti esserti perso