Adriano: “Voglio tornare a giocare, all’Inter sono stato benissimo. Devo ringraziare…

L’attaccante brasiliano ha ricordato il suo periodo in nerazzurro

di Marco Macca, @macca_marco

Una lunga intervista, per raccontare la sua voglia di tornare a giocare, o almeno di provarci, e ripercorrere al contempo la sua intensa carriera tra Brasile e Italia. Adriano, (ex) attaccante brasiliano con un passato nell’Inter, ha parlato a Globoesporte, dichiarando:

PARMA E INTER – “Se il Flamengo è il club dove sono stato più felice? Non posso dire che sia stato l’unica società dove mi sono trovato bene, ma una di quelle. Sono stato molto felice anche a Parma: Prandelli è stato l’allenatore che mi ha fatto vedere il calcio in maniera molto più chiara. Non ero abituato a certe dinamiche tattiche, ma lui mi ha aiutato in maniera commuovente e devo ringraziarlo. Ma sono stato bene anche all’Inter e al Corinthians. Ogni volta che vado a San Paolo, per esempio, mi trattano molto bene“.

VOGLIA DI TORNARE – “Se voglio tornare a giocare? Certo. Purtroppo, anche a causa della doppia operazione ai tendini, non potrò tornare quello di una volta, anche perché il tempo è passato. Ma voglio un club che mi dia la possibilità di allenarmi per vedere se ce la posso fare. Non cerco un contratto“.

FLAMENGO – “Sono stato in tanti club, ma con il Flamengo era tutta un’altra cosa. Quando ho dovuto dire addio allo staff per andare a Roma è successa una cosa che non avevo mai visto prima. Stavano tutti piangendo, mi chiedevano di restare. Potevi vedere quanto ci tenevano, era come una situazione tra fratelli, tra una famiglia. E’ stato un momento speciale“.

(Fonte: Globoesporte)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy