FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Balotelli: “Mancini è sempre il più in gamba. Icardi? Bomber di razza. Sui cinesi…”

L'occasione è stata ghiotta. Sfruttando l'amichevole tra Italia e Germania, Mario Balotelli è tornato allo Stadio Meazza di Milano

Riccardo Fusato

L'occasione è stata ghiotta. Sfruttando l'amichevole tra Italia e Germania, Mario Balotelli è tornato allo Stadio Meazza di Milano, rilasciando un'intervista alla Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole: "Contento di tornare nel mio stadio? Mio...? No, è di Inter e Milan. Piuttosto è la voglia di vedere dal vivo la Nazionale, mi emoziona sempre. Quando entro in quello stadio mi sembra di sognare"

ALLENATORI - "Per me il più in gamba resta Mancini: fantastico, gli devo tanto. Al secondo posto metto proprio Favre insieme a Mourinho: il portoghese è bravissimo a caricarti, peccato che a un certo punto abbiamo rotto. Il peggiore? Non Klopp, non ce l’ho con lui. Si è creata una certa situazione a Liverpool, forse doveva avere più pazienza con me. In realtà la delusione maggiore l’ho avuta da Rodgers. Mi divertivo con lui negli allenamenti, ma nei rapporti è stato un disastro"

RITORNO A MILANO - "Tornare in Italia? Prima del Milan c’era stata la possibilità di andare alla Juve, poi non se ne fece nulla. Napoli? Lì vive mia figlia, mi piace. Ma ora ho la testa solo al Nizza"

DERBY - "Se lo vedrò? In un modo o nell’altro lo seguirò e mi auguro vinca lo spettacolo. Tifo Milan ma preferisco non sbilanciarmi"

ICARDI O BACCA - "Con Carlos ho giocato, mi ricordava Inzaghi. Quando cerca la porta non ha eguali. Con Icardi non ho un’esperienza diretta, ma parlano i fatti: è un goleador di razza. Non ho letto il libro, ma ci vuole sempre poco per far arrabbiare i tifosi"

MILANO CINESE - "Ci sono tanti cambiamenti nel calcio, servono tanti soldi per essere competitivi. Io voglio pensare positivo: mi auguro che i nuovi proprietari spendano"

(Gazzetta dello Sport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso