Bellinazzo: “Inter, Suning considerata un buon esempio da Pechino: gli investimenti…”

Il giornalista, esperto di economia, ha parlato della situazione della proprietà nerazzurra

di Marco Macca, @macca_marco

Parlando degli investimenti cinesi nel calcio nel suo editoriale “Goal Economy” su goal.com, Marco Bellinazzo, giornalista esperto di economia applicata allo sport, ha così parlato della situazione di Suning e, dunque, di casa Inter:

“… Gli investimenti cinesi saranno sempre più mirati. Mediapro in quest’ottica era un target fondamentale e “coerente” con la crescita di Orient Hontai Capital, fondo di proprietà di Orient Securities Company, che sta realizzando importanti progetti in patria nei settori della tecnologia e dei media. Lo stesso accadrà per le squadre di calcio. L’Inter di Suning e i club inglesi sono ritenuti asset fondamentali per far crescere all’estero l’immagine della Cina e saranno sostenuti fino a quando saranno funzionali a questo scopo. Ma senza eccessi e senza dilapidare soldi. Pechino ha bisogno di non far esplodere il problema dei disavanzi monetari e dell’eccessivo indebitamento delle proprie aziende le cui campagne di conquista all’estero sono state finanziate a man bassa dalle banche pubbliche. Ne va della stabilità finanziaria della seconda potenza economica del pianeta. La morigeratezza e i controlli sul calcio sono un’ottima cassa di risonanza per manifestare al mondo la capacità di tenuta del sistema. Wanda viene perciò sacrificata in questi mesi sull’altare della stabilità monetaria. La diligenza di Suning “cara” al leader cinese è al contrario il buon esempio da mostrare con fierezza ai mercati internazionali: Pechino sa investire, e non butta via i soldi, neppure nel dispendioso mondo del calcio“.

(Fonte: goal.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy