Bonolis: “Champions Inter meritata, non è ginnastica artistica. De Vrij? Per lui vale la legge Murphy”

Bonolis: “Champions Inter meritata, non è ginnastica artistica. De Vrij? Per lui vale la legge Murphy”

Paolo Bonolis, noto tifoso nerazzurro, ha commentato così la vittoria dell’Inter a Roma

di Redazione1908

“L’Inter e’ una squadra molto atletica a differenza della Lazio. Per questo e’ riuscita a vincere negli ultimi minuti e alla fine, con grande fatica di noi tifosi, e’ riuscita a portare il risultato a casa in zona Cesarini”.

Lo ha dichiarato a “Maracana’” su Rmc Sport Paolo Bonolis, grande tifoso nerazzurro, commentando cosi’ la vittoria dei nerazzurri ieri allo stadio Olimpico che e’ valsa alla squadra di Spalletti il posto il Champions per la prossima stagione. L’Inter ha insomma ottenuto quanto ha meritato secondo Bonolis.

“Non si puo’ mandare avanti le squadre in base a un senso estetico: non e’ ginnastica artistica, e’ calcio. Devi metterla dentro. La Lazio ha subito alcuni torti arbitrali, ma dall’altra parte anche l’Inter ne ha subiti contro la Juventus e ha preso tantissimi pali. Purtroppo ci sono squadre che hanno piu’ peso e questo influisce sulle decisioni degli arbitri. La Lazio ha fatto un campionato eccezionale ma l’Inter ha fatto piu’ punti”.

Infine un commento su De Vrij, prossimo a vestire la maglia nerazzurra, al centro di polemiche durante la settimana e decisivo in negativo ieri sera: “E’ un grande giocatore e professionista ma quello che e’ accaduto sarebbe successo anche al di la’ del contratto firmato con l’Inter. E’ la legge di Murphy purtroppo, se qualcosa puo’ andare storto va storto sicuramente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy