Cagliari, scontro con l’agente di Nandez: si va in tribunale? Inter alla finestra: dettagli e cifre

Il centrocampista uruguayano può cambiare aria già a gennaio

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Nahitan Nandez, Cagliari

Aria tesa in casa Cagliari: il motivo? Il futuro di Nahitan Nandez, centrocampista uruguayano classe ’95, protagonista di un’ottima prima parte di stagione. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’agente del giocatore, Pablo Betancourt, sarebbe ai ferri corti con la società, colpevole, a suo avviso, di non aver rispettato gli accordi presi in estate: “Pablo Betancourt, l’agente di Nahitan Nandez, stella uruguaiana del centrocampo del Cagliari, è ai ferri corti col club rossoblù. Da tempo pretenderebbe delle spettanze da parte della società di Tommaso Giulini che, nella lunghissima trattativa con il Boca Juniors, condotta dall’agente Fifa Davide Lippi, ha agito in piena regola acquistando il ventitreenne uruguaiano per 18 milioni. Giovedì sia Betancourt che Lippi (l’agente pure allo stadio) erano a Cagliari, ma le acque sono agitate dal procuratore sudamericano che ora si appellerebbe ai diritti di immagine chiedendo un’udienza per il 14 gennaio 2020 in tribunale“.

INTER ALLA FINESTRA – “Sullo sfondo, emerge la volontà di Betancourt di muovere e far cedere al più presto il giocatore. Già in sede di presentazione, l’agente aveva sottolineato che il suo assistito sarebbe rimasto in Sardegna per poco tempo. Nandez, finora autore di un avvio di stagione eccellente, ha ovviamente tutti gli occhi delle big d’Europa puntati addosso. Siviglia e Valencia sarebbero pronte a prenderlo. Ma anche le società di casa nostra, Inter, Roma e Napoli, seguono l’evolversi della situazione. Il centrocampista ha già visto più che raddoppiarsi il valore di mercato e ora si calcola che possa valere 40 milioni“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy