C&F – Inter e Milan puntano l’area ex Trotto: torna l’idea cittadella dello sport

Torna di moda l’interesse per l’area ex Trotto

di Gianni Pampinella

Secondo quanto riporta Calcio e Finanza, il fondo americano Hines avrebbe rilevato l’area ex Trotto, trovando l’accordo con il gruppo Snaitech per rilevare i 145mila metri quadrati adiacenti allo stadio Meazza. Nell’operazione potrebbe rientrare l’interesse di Inter e Milan. “Allo studio ci sono due ipotesi: la ristrutturazione di San Siro oppure la costruzione di un nuovo stadio nell’area dove oggi sorgono i parcheggi, con quest’ultima opzione che sembra ormai essere quella prediletta dalle due società. L’area ex Trotto rientrerebbe nei discorsi non tanto quindi per la costruzione del nuovo stadio, quanto per i progetti di sviluppi commerciali nella zona limitrofa. E in tal senso, secondo quanto emerso, il fondo Hines avrebbe già un accordo di massima con  per cedere circa 40mila mq dell’area a Inter e Milan, che vorrebbero realizzare sull’area una “cittadella dello sport”. Tra le ipotesi emerse nelle ultime settimane, infatti, c’è anche quella della riqualificazione dell’area circostante lo stadio, in cui potrebbero essere previste ad esempio le sedi delle società (con l’Inter che intanto da giugno si sposterà in zona Porta Nuova, in affitto così come il Milan a Casa Milan), museo e centro commerciale dedicato ai tifosi“.

(Calcio e Finanza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy