Condò: “FPF? Boban parla ora che c’è di mezzo il Milan. Inter e Roma mugugnano e le capisco”

Il fair play finanziario è sempre più un problema per il livello di competitività dei vari campionati europei

di Redazione1908

Paolo Condò, intervenuto a Sky Sport, ha parlato del fair play finanziario e del gap sempre più evidente tra le big europee e le altre: “«Sul fair play finanziario ero stato devo dire per una volta buon profeta anni fa, dicendo che mi sembrava un metodo per perpetuare il vantaggio all’epoca ai club come Real Madrid e Manchester United soprattutto, poi Barcellona e Bayern Monaco, quei club che avendo un accesso molto forte di marketing dall’Estremo Oriente avevano già delle entrate irraggiungibili da parte di nostri club. Devo dire che in questi anni è stata straordinariamente brava la Juventus, non a a raggiungere quei livelli ma a competere partendo da zero. L’Inter e la Roma in questi anni io le sento un po’ mugugnare, dicono che adesso che c’è di mezzo il Milan Zvonimir Boban fa questi discorsi e le capisco, perché Suning è una potenza dal punto di vista economico, in questi anni avrebbe potuto investire di tutto. Secondo me va trovata una soluzione assolutamente, anche per rilanciare i campionati, perché è vivo solo il campionato inglese e tutti gli altri sono già risolti a Natale».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy