Conte: “Sempre grazie ai miei giocatori, tranne Godin nessuno ha vinto. Nessuna richiesta al club ma…”

Conte: “Sempre grazie ai miei giocatori, tranne Godin nessuno ha vinto. Nessuna richiesta al club ma…”

Le parole del tecnico nerazzurro dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund

di RedazioneFC1908
Le parole del tecnico nerazzurro dopo la sconfitta contro il Borussia Dortmund

La sconfitta in Germania costringe l’Inter a dover fare bottino pieno contro Slavia e Barcellona per sperare nella qualificazione. Questa l’analisi di Antonio Conte ai microfoni di Sportmediaset nel post partita:

Penso ci siano dei limiti per affrontare campionato e Champions, limiti a livello numerico, di rosa. Giochi tutte le gare con gli stessi giocatori e poi la paghi, ma dobbiamo porendercela con noi stessi per gli errori. Mi viene pure difficile prendermela con i giocatori che stanno giocando tante partite, sono incazzato nero, mi dispiace, uno più furbo viene qui e mostra un’altra faccia. Dispiace perdere dopo aver dominato un tempo, dispiace, ma viene cancellato tutto il lavoro con queste delusioni.

Richieste al club? Non sto facendo nessuna richiesta, questi siamo e con questi vado in battaglia, il club farà le sue valutazioni, penso che tutti abbiamo sbagliato qualcosa nel progettare questa stagione. Tutte le squadre perdono giocatori, noi siamo in emergenza con tre giocatori persi, le altre hanno infortunii e nessuno se ne accorge, noi ce ne accorgiamo”

LAVORO – “Noi stiamo lavorando in maniera importante ed è proprio per questo motivo che mi da ancora più fastidio, per me sono delusioni importanti queste e mi da molto fastidio, non so se gli altri sono abituati ma ho capito che bisogna prepararsi ad affrontare una stagione dura. Dico che dobbiamo migliorare tanto tanto e io mi metto dentro quel gruppo dirigenziale, non mi tiro fuori”

RIPRESA – “Parliamo di un gruppo di giocatori che escluso Godin non ha mai vinto nessuno. Non hai giocatori capaci di gestire momenti importanti e difficili. A chi devo chiedere queste cose, a Barella o a Sensi? Diventa difficile perdere questo tipo di partite e dobbiamo migliorare su tutto. Ai giocatori dirò sempre grazie perchè mi stanno dando tutto. Chiedo tanto e sopportano. Dobbiamo andare avanti e continuare, stare tranquilli, belli rasoterra, la posizione in campionato non deve coprire i problemi che ci sono, perchè problemi ci sono”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy