Inter, Conte ha trovato la freccia che tanto cercava: Hakimi impressiona, esordio travolgente

Inter, Conte ha trovato la freccia che tanto cercava: Hakimi impressiona, esordio travolgente

Buona la prima in nerazzurro per l’esterno marocchino

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Achraf Hakimi

L’amichevole contro il Lugano è stata l’occasione per vedere per la prima volta Achraf Hakimi con la maglia dell’Inter: l’esterno marocchino, grande colpo dell’estate interista, ci ha messo pochi minuti per mostrare un saggio delle sue qualità ai tifosi nerazzurri, propiziando il gol dell’1-0 al termine di un’impressionante accelerazione sulla destra. Un esordio travolgente, per la felicità di Antonio Conte, che ha finalmente trovato la freccia che tanto cercava.

La Gazzetta dello Sport elogia il debutto dell’ex Real Madrid: “Il modo con cui Achraf Hakimi si è proposto e si è messo in luce nella sua prima in maglia nerazzurra lascia immaginare un futuro da protagonista per il marocchino ex Borussia Dortmund. Che in fase di spinta dimostra di saper far andare al massimo i giri del motore anche in una fase delicata di preparazione, con le gambe appesantite dai carichi di lavoro. […] Conte ha trovato la freccia che tanto cercava per far decollare il suo credo calcistico“.

Giudizi condivisi anche da Corriere dello Sport (“il marocchino ha impressionato con un paio di volate e ha messo il piede sia nell’azione dell’1-0 sia del raddoppio“) e Tuttosport (“l’Inter ha voluto Hakimi per dare più dinamicità al 3-5-2 di Conte. Il nuovo arrivato ha dimostrato di avere le caratteristiche giuste per assolvere a questo compito“).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy