Inter, i toni si alzano e aumentano le certezze di Conte. Ieri come un pugile ha colpito tre volte

Inter, i toni si alzano e aumentano le certezze di Conte. Ieri come un pugile ha colpito tre volte

Il tecnico dell’Inter in conferenza non le ha mandate a dire e ha risposto a tono alle critiche

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Oggi il debutto dell’Inter in Champions League contro lo Slavia Praga, ieri la conferenza stampa del tecnico dei nerazzurri Antonio Conte. L’allenatore ha risposto a tono, ma il motivo è semplice come spiega La Gazzetta dello Sport:

“Manuale d’istruzioni per decodificare Antonio Conte: se i toni si alzano, vuol dire che stanno di pari passo aumentando anche le sue certezze. Per i più distratti, il passaggio pubblico pre Champions League di ieri ha avuto proprio questa valenza. Conte le ha suonate, come quel pugile che sente odore di vittoria, sente che il ferro da battere è caldo. E allora punto uno: botta a chi tra i commentatori, ex allenatori soprattutto, gli ha dato a più riprese del difensivista/poco coraggioso. Punto due, botta a chi gli dà del perdente in Europa, magari confrontando risultati che a suo dire non sono paragonabili. Punto tre, botta a chi vede in Conte un mago e nell’Inter una squadra già pronta. E sì che una vera magia – così dura da mettere in pratica, però – sarebbe quella di togliere un po’ di pressione alla squadra nerazzurra. Funziona così: più vinci, più gli altri ti aspettano al varco. Conte lo sa bene”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy