Corsera – Emergenza coronavirus, Inter-Ludogorets: si valutano due ipotesi

Corsera – Emergenza coronavirus, Inter-Ludogorets: si valutano due ipotesi

La gara contro i bulgari prevista per giovedì potrebbe giocarsi a porte chiuse. Si valuta anche un’altra ipotesi

di Gianni Pampinella

Si ferma anche la Serie A a causa dell’emergenza coronavirus. A notte inoltrata il premier Giuseppe Conte ha reso noto il provvedimento d’urgenza del governo: nessuna manifestazione sportiva in Lombardia e Veneto. Di conseguenza sono state rinviate tre gare di Serie A: Inter-Sampdoria, Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari. “Lo stop era quasi obbligatorio, lo sport muove in Italia in ogni weekend oltre due milioni di persone tra atleti, addetti, tifosi e lavoratori“, sottolinea il Corriere della Sera. “Ora bisognerà vedere quando recuperare le partite e quanto durerà il blocco: non è detto che la prossima settimana i match riprendano. L’Inter giovedì dovrebbe giocare a San Siro contro i bulgari del Ludogorets, si valuta uno spostamento della gara o di disputarla a porte chiuse. Con il Coronavirus non si gioca“.

(Corriere della Sera)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy