CorSera – Inter, Spalletti non è fuori e lo sa: il tecnico ha più di una cambiale da riscuotere

Le ultime sul futuro della panchina nerazzurra

di Daniele Vitiello, @DanViti

Si riflette sul futuro della panchina dell’Inter sull’edizione odierna del Corriere dello Sport: Spalletti va incontro al suo destino in una domenica non qualunque. Sono insistenti le voci sull’arrivo, possibile ma per nulla scontato, di Antonio Conte. L’attuale tecnico nerazzurro però non è disarcionato, ha più di una chance di restare in panchina e non solo per il contratto, da 5 milioni a stagione, rinnovato la scorsa estate fino al giugno 2021. L’Inter sondaggi ne sta facendo, la decisione però non è presa, Spalletti non è fuori e lo sa. Non a caso parla di «ultimi risultati». La società aveva posto come obiettivo la qualificazione in Champions. È quella l’assicurazione o la cambiale, a seconda dei punti di vista, che proverà a riscuotere il tecnico. Le risposte che si porta dietro non sono soltanto legate al va via o resta Spalletti. Il tecnico farà pesare come è riuscito a migliorare la squadra dal quarto al terzo posto e come ha raggiunto l’obiettivo nonostante le difficoltà della gestione Icardi, i ripetuti infortuni di Nainggolan, il caso Perisic. Il discorso è semplice: la proprietà ha posto il traguardo Champions, se Spalletti lo centra avrà materiale a disposizione nella discussione su un eventuale esonero”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14198273 - 2 anni fa

    speriamo si faccia valere.Conte non mi e’ mai piaciuto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy