CorSera: “L’Inter è a pezzi: Zhang tesissimo, dirigenza inviperita. Ma più di tutti…”

CorSera: “L’Inter è a pezzi: Zhang tesissimo, dirigenza inviperita. Ma più di tutti…”

L’analisi del quotidiano sul momento dei nerazzurri

di Marco Astori, @MarcoAstori_

“Inutile dilungarsi su come sta l’Inter: male, psicologicamente e fisicamente a pezzi, dentro e fuori dal campo”. Esordisce così il Corriere della Sera nella sua edizione odierna Luciano Spalletti e Steven Zhang a colloquionell’analizzare il momento dell’Inter in vista della finale di domenica contro l’Empoli. Il quotidiano indica come l’ambiente nerazzurro sia tutto fuorché tranquillo: “È tesissimo il presidente Steven Zhang, tra i primi a volere il prolungamento fino al 2021 di Luciano Spalletti. È una molla l’allenatore che ha sbagliato l’approccio della partita con il Napoli e che ieri ha tenuto un duro discorso alla squadra.

È inviperita la società, tanto da cancellare tutte le attività pubbliche per provare a isolare i giocatori, affiancati dai dirigenti negli allenamenti. Più di tutti è frustrato il pubblico. Domenica San Siro va verso i 60 mila, un doppio segnale: da un lato di attaccamento, dall’altro per congedare allenatore e giocatori. La storia all’Inter si ripete e c’è poco da stare allegri, nelle partite decisive quest’anno è sempre andata male. In Champions con il Psv, in Coppa Italia con la Lazio, in Europa League con l’ Eintracht Francoforte, una tripletta di eliminazioni. Comunque vada, da lunedì sarà un’altra Inter, con Antonio Conte in panchina, manca ancora la firma, ma i dettagli sono definiti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy