Crespo: “Napoli-Inter, è una gara che darebbe certezze. Su Icardi dico…”

“Per Napoli e Inter è la prova di maturità dopo momenti difficili”

di Francesco Parrone, @FrankParr
Crespo

L’ex bomber nerazzurro Hernan Crespo, è intervenuto a Il Mattino per parlare della gara di questa sera tra Napoli e Inter:

Stasera che Napoli-Inter si aspetta? “Una partita nella quale tutti vogliono avere delle conferme. Le due squadre stanno cercando la loro strada: una ha cambiato allenatore e l’altra sta superando la doppia assenza della punta, di Higuain prima e Milik poi. Un risultato servirebbe a dare certezze”.

A proposito di certezze: chi ne ha più bisogno è Gabbiadini. “Da fuori è tutto relativo perché le condizioni psicologiche contano molto e io non posso conoscerle. Quel che è certo è che Gabbiadini qualitativamente non si discute:è un giocatore da Napoli”.

Con l’Inter sarà la sua ultima chance? “Perché? Siamo a dicembre e i campionati finiscono a maggio. Certo, se a gennaio dovessero arrivare delle offerte, sia il Napoli che Gabbiadini le prenderebbero in considerazione”.

Un attaccante che a Sarri sarebbe piaciuto tanto è Icardi, che stasera guida l’Inter al San Paolo. “Per caratteristiche non c’è dubbio: è fortissimo, ma non te lo regalano di certo”.

Icardi come sostituto di Higuain. Lei è un attaccante argentino che in passato ha cambiato “bandiera” ad esempio passando dall’Inter al Milan. “Personalmente credo che molto dipenda da come ci si pone e come si fanno le cose. Se il trasferimento è andato a buon fine è perché andava bene a tutte le parti. A livello contrattuale c’era la clausola e credo che De Laurentiis non dovrebbe parlare perché è lui che l’ha messa”.

-I rinnovi di Ausilio e Gardini saranno decisi a marzo. Steven Zhang…

 

(Fonte: Bruno Majorano, Il Mattino 2/12/16)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy