Dai flop Carini e Pacheco ai top Sosa e Recoba fino a Godin: l’Uruguay colonizza l’Inter

Il difensore ex Atletico il ventitreesimo uruguagio a vestire la maglia dell’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Recoba in maglia Inter

Il primo acquisto dell’Inter 2019/20 targata Antonio Conte sarà Diego Godin. Il difensore dell’Atletico Madrid si è accordato da tempo col club nerazzurro, ancor prima dell’arrivo di Conte, ed è pronto alla nuova avventura in Italia. Dopo aver salutato tra le lacrime di tutti i colchoneros la famiglia dell’Atletico, Godin sarà un super rinforzo per la difesa interista. Grande leadership, ma soprattutto tanta esperienza internazionale maturata con gli spagnoli, ma anche con l’Uruguay.

Gimenez e Godin esultano

Godin andrà ad aumentare la colonia dei giocatori uruguagi che hanno vestito la maglia dell’Inter. Sarà il ventitreesimo a vestire nerazzurro e in squadra potrebbe trovare un compagno di Nazionale, Matias Vecino. Nessun altro club italiano ha mai avuto in squadra così tanti giocatori dell’Uruguay nella sua storia. E’, invece, Alvaro Recoba l’uruguagio con il maggior numero di presenze in nerazzurro: 261 gettoni conditi da 71 gol. Al seguito del Chino, un altro grande attaccante come Ruben Sosa che ha vestito la maglia dell’Inter 104 volte andando a segno ben 50 volte. Al terzo posto di questa classifica c’è proprio Vecino con 71 presenze e 8 gol, ma il bottino potrebbe anche essere incrementato nel prossimo futuro.

Nel recente passato nerazzurro, i nazionali uruguaiani a essere transitati dall’Inter sono stati Gargano, Alvaro Pereira, Forlan. Ecco l’elenco completo di tutti i giocatori provenienti dall’Uruguay che sono passati dal club nerazzurro (tra parentesi presenze e gol):

  • Matias Vecino (71/8)
  • Diego Laxalt (0)
  • Walter Gargano (36)
  • Alvaro Pereira (47/1)
  • Diego Forlan (20/2)
  • Sebastian Ribas (1)
  • Fabian Carini (9)
  • Horacio Peralta (0)
  • Gonzalo Sorondo (12)
  • Antonio Pacheco (2)
  • Alvaro Recoba (261/71)
  • Martin Rivas (3)
  • Ruben Sosa (104/50)
  • Washington Cacciavillani (2)
  • Ernesto Mascheroni (55/4)
  • Roberto Porta (55/13)
  • Francesco Frione (54/12)
  • Hector Scarone (14/7)
  • Bibiano Zapirain (58/18)
  • Tomaso Luis Volpi (4)
  • Luis Alberto Pedemonte (4)
  • Riccardo Frione (1/1)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy