De Paul-Inter, l’Udinese fa resistenza: il motivo non è economico. CdS: “Sarà un caso che…”

De Paul-Inter, l’Udinese fa resistenza: il motivo non è economico. CdS: “Sarà un caso che…”

Il quotidiano riporta aggiornamenti sul futuro del centrocampista argentino

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Il nome di Arturo Vidal è accostato con grande insistenza all’Inter: il club nerazzurro è alla ricerca di un centrocampista d’esperienza con Marotta e Ausilio pronti ad accontentare Conte ma solo a determinate condizioni, vista la carta d’identità del cileno ma anche alla luce della valutazione (25 milioni) fatta dal Barcellona. Ecco il commento del Corriere dello Sport:

“Ecco perché, pur volendo venire incontro alle richieste di Conte, Marotta e Ausilio lavorano anche su altre piste. Anzi, quella che conduce a De Paul è stata per diverse settimane la principale. Anche l’Udinese, però, sta facendo resistenza. Non tanto sulla valutazione del giocatore (siamo sopra i 30 milioni) o sul tipo di operazione (prestito con riscatto in 18 mesi), ma sull’opportunità di lasciarlo andare, alla luce della situazione di classifica. Il rischio, infatti, sarebbe quello di far partire l’elemento in grado di fare la differenza, con la squadra nel pieno della lotta per la salvezza. Sarà un caso, però, in coincidenza con l’uscita delle voci sull’Inter, il rendimento di De Paul ha cominciato a calare. E allora qualcuno comincia a chiedersi se valga la pena trattenere un giocatore che potrebbe avere la testa già da un’altra parte. Insomma, la sostanza è che sia Vidal sia De Paul vogliono l’Inter, ma entrambi devono fare in modo di liberarsi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy