Djorkaeff: “La mia rovesciata? Un gol che rappresenta la gente dell’Inter. Con Ronaldo…”

Djorkaeff: “La mia rovesciata? Un gol che rappresenta la gente dell’Inter. Con Ronaldo…”

L’ex giocatore francese si è raccontato ai microfoni di Skysport sottolineando quanto per lui i colori nerazzurri saranno sempre casa

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Youri Djorkaeff, ex giocatore dell’Inter, a Milano per presentare una capsule di moda realizzata con la sua firma, ha parlato anche del suo periodo nerazzurro:

-Quanto è stato importante il gol di rovesciata segnato alla Roma con la maglia dell’Inter? 

Rimane nella storia ed è un gol incredibile. Ho fatto tanti gol e tante gare con l’Inter, ma questo gol è importante perché è un gol che rappresentava l’Inter, quello che faceva con questa squadra e la gente di Milano e la gente del mondo tifosa di questa squadra. Un gol incredibile e spettacolare, come la gente dell’Inter, un gol pazzo come la gente dell’Inter. Mi piaceva perché era un gol di forza come i tifosi nerazzurri. 

-Ronaldo?

Dopo il Mondiale, quando sono tornato ad Appiano Gentile per allenarmi, Ronaldo è arrivato lo stesso giorno perché avevamo avuto qualche giorno in più perché eravamo finalisti. C’erano cinquemila persone ad aspettarci perché eravamo finalisti del Mondiale. Io avevo vinto ma lui aveva giocato la stessa finale. Questo era il potere dell’Inter in quel momento. Milano, gli italiani, sono casa per me. L’ufficio del presidente Moratti è vicino. E ci andavo di solito a trovarlo. Dopo quella cena, quando mi ha preso, abbiamo scritto insieme la storia dell’Inter. 

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy