Drogba: “Lukaku segnerà sempre. Le critiche dimostrano una cosa. I tifosi si renderanno…”

Drogba: “Lukaku segnerà sempre. Le critiche dimostrano una cosa. I tifosi si renderanno…”

L’ex attaccante del Chelsea elogia il nerazzurro

di Gianni Pampinella

Con la doppietta contro San Marino, Romelu Lukaku sale a 51 gol con la maglia del Belgio. Numeri importante per un attaccante che ha ricevuto spesso critiche immotivate. Didier Drogba, uno con cui Lukaku ha giocato ai tempi del Chelsea, lo difende e descrive l’attaccante nerazzurro così: “Per me Romelu è come un figlio”, inizia l’ex attaccante. “All’epoca, quando venne nel nostro spogliatoio al Chelsea, ci fu un clic immediato tra di noi. Anche perché sapeva letteralmente tutto di me. Romelu poteva descrivere in dettaglio ogni gol che avessi mai segnato. In effetti, sapeva persino con quali scarpe da calcio avevo giocato. Ma non era per quella sua conoscenza che andavamo d’accordo, ma per la sua personalità. Mostra rispetto per tutti ed è impaziente di imparare, viene costantemente a chiedere consigli. Succede regolarmente che abbiamo contatti anche adesso. Sa che può sempre venire da me“.

Lukaku contro la Juve

 

A proposito delle critiche eccessive, Drogba aggiunge: “Ma queste critiche mostrano che Romelu è un top mondiale. Solo dopo i tifosi si renderanno conto di quanto fosse bravo Romelu quando guarderanno i suoi successi. Romelu non è ancora ai massimi livelli, ha molti margini di miglioramento. Sta solo migliorando. Quando Romelu ha debuttato, aveva sedici anni. Bene, a quell’età ero ancora nel calcio amatoriale. Ma gli auguro davvero tanta fortuna. Romelu merita questo successo. Segnerà sempre. Ovunque. Se non altro perché vive per questo. E perché è un giocatore fantastico“.

 

(hln.be)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy