Emmers, ieri sera l’esordio tra i professionisti con la Cremonese: l’Inter si aspetta…

Emmers, ieri sera l’esordio tra i professionisti con la Cremonese: l’Inter si aspetta…

Il giovane centrocampista belga è rimasto in campo 90 minuti nella gara contro il Palermo

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Non si è fatto attendere il debutto tra i professionisti di Xian Emmers: il centrocampista belga classe ’99, ceduto in prestito dall’Inter alla Cremonese nel corso del mercato estivo, è stato schierato titolare dal tecnico grigiorosso Andrea Mandorlini in occasione della trasferta di Palermo di ieri sera, rimanendo in campo per tutta la durata dell’incontro. Positiva la prestazione del prodotto del settore giovanile nerazzurro, che ha subito messo in mostra quelle qualità già viste nelle precedenti stagioni interiste: corsa, dinamismo e inserimenti in fase offensiva. Un esordio che avrebbe potuto essere ancora più indelebile, se solo Carretta non lo avesse colpevolmente ignorato a pochi metri dalla linea di porta e a portiere battuto. Un inizio di stagione che fa ben sperare, anche in ottica Inter.

L’INTER OSSERVA – La dirigenza nerazzurra crede fortemente in Emmers, considerato uno dei migliori talenti sfornati dal vivaio interista negli ultimi anni. Dopo i tanti allenamenti con la prima squadra nella scorsa stagione e il ritiro precampionato questa estate agli ordini di Spalletti, la decisione di mandarlo in prestito in Serie B va visto proprio in un’ottica di valorizzazione del giocatore: a Cremona, sotto la supervisione di una vecchia conoscenza nerazzurra come Mandorlini, Emmers ha la possibilità di giocare con continuità e di confrontarsi con il calcio dei grandi. Una stagione fondamentale per il giovane belga, che potrà maturare con tranquillità e fare esperienza contro avversari “veri”: l’Inter lo osserverà con attenzione per tutto il corso del campionato, e a fine anno si traccerà un primo bilancio dei suoi progressi. A Milano lo aspettano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy